le Notizie

Home / le Notizie
Artigianato Femminile, l’Italia è al TOP

Artigianato Femminile, l’Italia è al TOP

Notizie

Sono quasi due milioni in Italia, le Donne Artigiane: lo rivela IODONNA secondo gli ultimi dati dell’Osservatorio sull’imprenditoria femminile, presentati alla recente convention di Donne Impresa Confartigianato

Tra recupero della tradizione e nuove tecnologie, tra alta formazione e saperi antichi, l’imprenditoria e artigianato al Femminile superano il 20% nell’universo imprenditoriale artigiano italiano.
Quasi 2 Milioni di donne, che anche se madri, o donne sole, nonostante le poche tutele derivanti dallo stato, superano come numero le colleghe del Regno Unito, Germania, Spagna e Francia, mantenendo alto il Made in Italy, e rilanciandolo, visto l’aumento di imprese artigiane al Femminile sia al Nord-Ovest e Centro Italia.

Quindi SUPER Donne, forti, che oltre ad essere artigiane, imprenditrici, madri, si riscoprono anche WEB Addicted (il 75% dispone di un proprio sito, il 67% ha un profilo social e il 9% utilizza negozi di e-commerce e/o piattaforme di servizi on line) per la promozione e vendita dei propri prodotti.

Non a caso, ad oggi, ma ancora per poco, tutti gli artigiani di da Torino con Amore sono solo donne, visionabili sulla mappa del sito.

Inoltre, donne, Donne, Super Donne, che qualcuno qui a Torino ha deciso di fotografare nel progetto Donne di Torino.

Pubblicità artigianale: La réclame

Pubblicità artigianale: La réclame

Notizie

Si può chiamare Pubblicità Artigianale quella che un produttore del Roero ha deciso di fare per la sua azienda agricola.

Visto che Social, Newsletter, Banner pubblicitari hanno stufato un po’ tutti, lui ha deciso di tornare alle origini: carta, penna e Pagine Gialle per contattare i suoi futuri clienti, ai quali ha spedito inoltre anche un piccolo souvenir: una decina di noci da degustare ed eventualmente acquistare.

L’uomo, con questa sua pubblicità lenta, ha senz’altro ha avuto un idea geniale: promuovere la sua azienda ed il suo prodotto nel mondo odierno, ma all’antica, generando stupore e stimolando un senso differente, il gusto, cosa che la pubblicità “tradizionale” non potrà mai fare.

Non sono solo contadino, sono anche pazzo. In un’era comandata da internet, che ci raggiunge ovunque, senza garantire la qualità, ho deciso di selezionare possibili acquirenti, sconosciuti così come sono quelli che incontriamo ogni giorno alle fiere, e far provare la vera qualità di un prodotto agricolo. Le mie noci sono buone, posso dimostrarlo e sono convinto che molte più persone abbiano diritto ad averle

EBBRAVO!

Storia triste: a Torino 1438 imprese artigiane in meno in un anno

Storia triste: a Torino 1438 imprese artigiane in meno in un anno

Notizie

È proprio notizia di oggi che l’artigianato a Torino è in difficoltà. Sono 1438 le aziende chiuse in un anno, che oltre ad incidere sull’economia della città, bloccano quel tramandarsi di saperi artigianali distintivi di un territorio.

Cosa si può fare per far sì che questo trend si blocchi:

  1. Comprare Local: prova a fare un giro nel tuo isolato/quartiere. Scoprirai quanti artigiani lavorano quotidianamente per creare oggetti unici.
  2. Evitare i grandi magazzini: è vero che un oggetto industriale costa meno, ma non ha una storia, un’identità, e potrai trovare la stessa scarpa/piatto/quadro anche a Tokyo.
  3. Sostenere questo progetto “da Torino con Amore” che nasce proprio per valorizzare l’artigianato e gli artigiani.
In coppia a far cose

In coppia a far cose

Notizie

Sembra essere la nuova moda, che arriva dagli USA e che speriamo diventi anche qui in Italia una consuetudine per i “primi appuntamenti“. La “classica” cena è ormai OUT, noiosa, invece c’è chi, per conquistare il proprio lui/lei decide di andare al Poligono di tiro, partecipare ad un corso di Ceramica, di Cucina o di arrampicata.

Si parla quindi di Experiental Dating, cioè, gli appuntamenti nei quali ci si conosce “facendo”, dove nessuno dei 2 è esperto dell’argomento ed il bello è proprio mettersi in gioco, facendo vedere in maniera naturale i propri punti di forza e di debolezza.

Presto qui su da Torino con Amore avremo proprio la pagina eventi, che segnalerà il meglio dei workshop dei maestri artigiani di Torino, per grandi e piccoli.

Nel mentre, buon San Valentino a tutti e tutte.

ps: in questi corsi in genere cuccano anche i single

La scuola dei mestieri

La scuola dei mestieri

Notizie

Bello leggere che a Faenza, esiste un progetto chiamato Le Botteghe di Mestiere, dove gli alunni, in collaborazione con aziende del territorio, imparano a scoprire i mestieri delle botteghe di una volta: La forza del progetto è che lo stage si svolge al di fuori delle mura scolastiche e le ore di bottega sono equiparate ad una materia.
Sembra tra l’altro che tutti i ragazzi/e che hanno preso parte al progetto, siano più inclini a portare a termine il percorso di studi (10 lezioni) e che decidano poi di continuare la loro esperienza formativa nel settore che hanno scelto di scoprire: falegname, vivaista, etc.

Un bel modo per imparare un lavoro, da fare nel tempo #conamore. Esistono esperienze simili a Torino?